Se avessi preteso un soldo per ogni volta che ho sopportato, che sono stata buona, che ho detto “sì” mentre il mio cuore gridava “no”, che ho acconsentito, che ho rinunciato, che ho sorriso ingoiando amaro, che ho nascosto le lacrime e mostrato quello che gli altri, tutti gli altri, volevano vedere: ciò che era politicamente corretto, socialmente accettabile, quantomeno passabile, sicuramente giusto per tutti, ma altrettanto certamente sbagliato per me, ecco, se avessi preteso un soldo, uno solo, per ognuna di quelle volte, adesso avrei una banca, la banca più grande e più potente al mondo, invece di sacchi pieni di cocci taglienti che non vale più nemmeno la pena provare a incollare.

“Se avessi” appartiene a un tempo che non c’è più, ma i “vorrei” sono rimasti incastrati da qualche parte e la voglia di andarli a cercare si è diluita in un domani che non ha più contorni e nemmeno sostanza. Ci si perde così, per disattenzione e noncuranza, più spesso per menefreghismo e così mi accorgo di essermi persa pure io, ancora una volta.

Mi ritroverò, lo so, è la mia maledizione: essere destinata a perdermi e condannata a ritrovarmi, solo per essere sfidata ancora a sopportare, a essere buona, a dire “sì” mentre il mio cuore grida “no”, ad acconsentire, a rinunciare, a sorridere ingoiando amaro, a nascondere le lacrime e mostrare quello che gli altri vogliono vedere: quello che io non voglio più fare.

Ci cascherò, ancora.

Mi maledirò, ancora.

Mi rialzerò, pure quello, ancora.

Perché si dice che la speranza sia l’ultima a morire. La mia è tenace, bastarda, non vuole cedere, non arretra, non si spezza. Ma è una speranza senza alcuna speranza, perché nessuno si chiederà mai di quanto dolore è intriso quel sorriso che, sciocca, ostento ancora al mondo.

©Il Club delle Vagine tristi, alias Elisabetta Barbara De Sanctis, alias alias EliBì

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...